Amazon Prime Video sbarca in Italia

Amazon Prime Video, il servizio Pay TV di Amazon, è arrivato alcuni giorni fa anche nel nostro paese, entrando a pieno titolo nella già nutrita gamma di proposte per la Pay TV italiana e, soprattutto, ponendosi come una delle migliori alternative alla concorrenza grazie soprattutto al suo prezzo assolutamente competitivo.

Amazon Prime Video sbarca in Italia

Amazon Prime Video sbarca in Italia


Nel nostro paese, infatti, Amazon Prime Video è convenientissimo, perché non viene proposto come un servizio a sé stante (come Netflix, Now TV, Premium Play e altri), ma come un’integrazione del più famoso servizio a pagamento di Amazon, Amazon Prime, che consente di ricevere più velocemente i pacchi ordinati sul celebre sito.

La convenienza sta sicuramente nel costo di questo servizio: Amazon Prime costa, infatti, 19,99 euro all’anno, ed include tantissimi servizi diversi come Amazon Drive, Amazon Photo e oggi anche Amazon Prime Video, tutto senza alcun costo aggiuntivo, quindi assolutamente conveniente. Anche se una persona stipulasse l’abbonamento a Prime solo per il servizio Prime Video, il costo totale sarebbe di circa 1,70 euro al mese, pochissimo se confrontato con lo standard delle Pay TV (che mediamente chiedono 10 euro al mese), anche di quelle economiche come TimVision che chiedono 6 euro al mese. Solo per vedere i contenuti, senza nulla di aggiuntivo.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Naturalmente, il rovescio della medaglia c’è: i contenuti di Amazon Prime Video infatti per il momento sono pochi, e alcuni di questi non sono nemmeno presenti in lingua italiana, per cui l’offerta non è paragonabile a quella che ci viene data, per esempio, da Netflix; inoltre per il momento ci sono pochi dispositivi compatibili, in particolare per quanto riguarda i sistemi per l’intrattenimento domestico (Smart TV e sistemi come la Apple TV) che non sono compatibili con il servizio e quindi non permettono di accedere ai film e alle serie proposti.

Immaginiamo che Prime Video, proprio come tutti gli altri servizi, migliorerà nei prossimi mesi e anni e aggiungerà nuovi contenuti, che saranno sempre e comunque fruibili grazie ad una cifra veramente bassa; per il momento, però, il servizio è già attivo per tutti gli abbonati Prime, mentre chi non fosse abbonato può comunque provarlo (provando anche tutti gli altri servizi Prime) gratis per 30 giorni, facendosi in questo modo un’idea di che cosa Prime Video è in grado di offrire. Il costo così basso è dovuto al fatto che Amazon non guadagna con le serie TV, ma con le vendite dei suoi prodotti: se ci acquistiamo spesso, vale la pena di provarlo, anche solamente per avere le spedizioni più veloci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *