Apple, nuovo iPad in arrivo: senza cornici e tasto home?

Apple, nuovo iPad in arrivo: senza cornici e tasto home?

Apple, nuovo iPad in arrivo: senza cornici e tasto home?

Apple, nuovo iPad in arrivo: senza cornici e tasto home?


Apple ha da poco presentato i suoi nuovi MacBook Pro con tanto di Touch Bar, l’innovativa barra posizionata al posto dei tasti funzione che permette di interagire con le diverse applicazioni grazie a un display ad alta definizione e sensibile al tocco.

Una decisione che a molti sembra l’addio definitivo alla possibilità di un Mac interamente touch, la strada scelta invece da Microsoft con i suoi ottimi Surface, tanto che non è mancato chi ha dichiarato l’azienda di Redmond “la nuova Apple” per la sua innovatività.
A Cupertino, comunque, nessuna preoccupazione: si è trattato di una scelta conscia, a dimostrazione che per quanto riguarda il “form factor” Apple si stia forse muovendo in modo più conservativo rispetto ai concorrenti.
Il che non significa che le innovazioni sul design vengono abbandonate: se è vero che l’iPhone 7 non è molto diverso dal modello precedente, le novità potrebbero infatti arrivare con il nuovo iPad, la cui presentazione è prevista per marzo 2017.
Il cambiamento più significativo si vocifera ormai da anni, e dovrebbe essere l’addio definitivo al tasto Home fisico, oltre a un display senza cornici previsto per il nuovo modello, da 10,9 pollici.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Secondo le indiscrezioni raccolte da Barclays Research, a quanto sembra direttamente da fonti della catena di approvvigionamento di Apple, saranno infatti tre le varianti con cui verrà presentata la nuova iterazione del tablet più famoso del mondo (a proposito, per chi cerca le migliori offerte tablet basta confrontarle su SosTariffe.it). Una da 9,7 pollici, una da 12,9 pollici (l’aggiornamento dell’attuale iPad Pro) e una da 10,9 pollici, con dimensioni quasi identiche dal 9,7 pollici ma con uno schermo più grande proprio grazie all’eliminazione della cornice.
Una versione “all touch” che potrebbe essere presentata come “deluxe” per chi non vuole rinunciare alla portabilità di un iPad standard ma avendo a disposizione un’area che, a tutti gli effetti, equivale a quella di un attuale MacBook Air da 11 pollici.
Sarà proprio questo il modello che rinuncerà al tasto fisico Home (alloggiato infatti nella cornice), e che mostrerà l’evoluzione del tablet per gli anni a venire, dopo un periodo di adattamento e coesistenza con i modelli più classici.

Le problematiche da risolvere per una soluzione di questo tipo infatti non sono indifferenti: basti pensare alla capacità del tablet di riconoscere la differenza tra il palmo della mano dell’utente, con cui l’apparecchio viene sorretto, rispetto al dito usato per i tocchi e gli swipe.
La sfida, a quanto dicono le prime recensioni, è già stata risolta per l’enorme trackpad che sfoggiano i nuovi MacBook Pro; l’iPad potrebbe essere il prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *