Auricolari bose

Gli amanti della musica, grazie alla tecnologia, hanno sicuramente pane per i loro denti. È possibile ormai ascoltare musica dappertutto, e soprattutto qualsiasi brano ci venga in mente, possiamo trovarlo nel giro di pochi secondi pagando cifre davvero irrisorie. Ma per ascoltare musica non c’è bisogno solo di una vasta libreria, ma anche di accessori che ci consentano di sentirla al meglio. In questo articolo parliamo così di auricolari, per la precisione di auricolari Bose.

Auricolari Bose

Auricolari Bose

Bose è una delle migliori marche che si è saputa distinguere negli anni per la qualità che propone nei suoi dispositivi per l’ascolto della musica, che vanno dagli auricolari alle cuffie, agli altoparlanti fissi. Gli auricolari, in particolare, si distinguono per la loro qualità e nonostante siano piuttosto costosi, per chi è interessato allo shopping online, su internet si trovano una serie di offerte auricolari Bose davvero interessanti.

Con questo articolo vogliamo fare una panoramica dei modelli proposti dall’azienda, ma prima vi lasciamo ad una tabella comparativa e aggiornata in tempo reale dove potete valutare il prezzo auricolari Bose così da scegliere se si tratta di prodotti adatti alle vostre esigenze. Proseguendo troverete la descrizione dei singoli modelli.

Auricolari Bose SoundTrue

Iniziamo parlando degli auricolari più semplici e più economici tra quelli proposti da Bose. Si tratta delle cuffie in-ear SoundTrue, che visivamente sono le classiche “cuffiette” che possiamo trovare in una vasta gamma di tipologie, solo che queste sono costruite con la classica qualità che contraddiatingue appunto Bose.

Il suono è così perfettamente limpido, e potente; i bassi sono ben definiti e gli alti sono ottimi, a livello di volume, senza alcuna distorsione durante l’ascolto. Gli auricolari non integrano una tecnologia di rimozione del rumore ma sono ben isolati, e tendono a non uscire dalle orecchie grazie a delle alette in silicone incluse nella confezione che si inseriscono nei recessi del padiglione auricolare, da cui pertanto non possono uscire.

Si collegano a qualsiasi dispositivo abbia un jack da 3,5 mm, e sono adatte all’ascolto musicale in tutte le sue forme, sebbene non sia da sottovalutare la tendenza che ha il cavo di collegamento a rovinarsi e a rompersi; questo non rompe le cuffie in sé (che continuano a funzionare) ma si tratta comunque di un problema a cui prestare attenzione nell’utilizzo.

Auricolari Bose SoundSport

Saliamo di livello con il modello Bose SoundSport, auricolari Bose che sono pensati per l’utilizzo durante l’esercizio fisico. Condividono alcune caratteristiche con le SoundTrue, come la qualità sonora, che è la stessa, e le alette in silicone per il posizionamento che qui sono ancora più importanti, visto il movimento fisico.

Hanno di più il fatto che sono certificati per la resistenza ad acqua e sudore, acqua intesa come schizzi di pioggia (non si possono tenere mentre si nuota) e i loro materiali sono più resistenti rispetto alle altre, proprio perché sono soggette a movimenti maggiori.

Sono inoltre disponibili in due modelli, per cui la scelta va fatta con attenzione perché i due sono identici, ma uno si integra con gli smartphone Apple, un altro con gli Android; la musica viene riprodotta comunque su qualsiasi dispositivo di riproduzione, ma scegliere il modello e lo smartphone giusto significa poter utilizzare il piccolo telecomando incluso per poter cambiare rapidamente la canzone che si sta ascoltando e poter rispondere alle telefonate anche mentre stiamo facendo attività fisica, senza estrarre il dispositivo.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Auricolari Bose SoundTrue Ultra

Salendo ancora nella fascia di prezzo, tra le proposte Bose troviamo gli auricolari SoundTrue Ultra, che si possono considerare l’evoluzione delle SoundTrue di base. Il design è diverso dalle prime, più elegante, e i materiali di costruzione sono migliori così che si evitano i problemi di cui parlavamo prima.

Le cuffie sono resistenti ad acqua e sudore, ma sono progettate per altre caratteristiche rispetto all’impermeabilità, per cui il modello SoundSport che abbiamo appena visto è comunque da preferire a questo.

Bose ha infatti progettato SoundTrue Ultra per garantire un perfetto isolamento a chi indossa questi auricolari, per cuffie che si possono tenere per tutto il giorno evitando i rumori esterni; come per le SoundSport sono disponibili due modelli, compatibili con Apple e Android, così da poter sfruttare le funzioni aggiuntive tramite il telecomando integrato.

Auricolari Bose QuietComfort

L’ultimo, e il più costoso, dei modelli di auricolari proposti da Bose è il QuietComfort, che rappresenta una vera rivoluzione nell’ambito degli auricolari. Infatti sono degli auricolari che integrano una piccola batteria da tenere in tasca: la musica si sente anche se questa è scarica, ai livelli di altri modelli, ma quando è attiva le QuietComfort possono sfruttare la tecnologia di riduzione attiva del rumore.

In pratica, le cuffie non solo sono isolanti fisicamente, grazie ai loro materiali, ma con questa tecnologia riescono a filtrare i rumori esterni e garantire un isolamento totale. Quando non vogliamo più essere isolati, poi, perché magari ci interessa qualcuno che parla intorno a noi, o comunque i rumori che ci circondano, si può spegnere questa tecnologia tramite il controller e continuare ad ascoltare musica come sottofondo, sentendo anche il resto.

Come negli altri due casi, sono disponibili in due modelli distinti, per smartphone Apple e Android, e permettono di sfruttare le funzioni rapide del piccolo controller integrato alla giuntura degli auricolari.

Quali auricolari Bose scegliere?

La scelta degli auricolari Bose dipende essenzialmente dalle nostre necessità. Bose propone una serie di auricolari molto simili tra loro, più incentrati sulle differenze di isolamento che non su altri fattori.

Se facciamo sport, la risposta relativa alla scelta è ben precisa, perché sicuramente il modello migliore per le nostre esigenze sono gli auricolari SoundSport, soprattutto per la loro resistenza agli agenti atmosferici ed organici come il sudore; lasciamo perdere gli altri, specialmente i QuickComfort che avendo la batteria sono poù fastidiosi da portare in giro in corso di attività fisica, anche se isolano.

Per il resto, tutto dipende dall’utilizzo che vogliamo farne; se cerchiamo delle cuffie semplici per quando camminiamo o siamo in autobus ma vogliamo sentire musica di qualità, i SoundTrue sono già ottimi auricolari; i SoundTrue Ultra e i QuietComfort sono invece più adatti a chi ha intenzione di tenere gli auricolari per molte ore di fila, magari per concentrarsi sul proprio lavoro, e gli ultimi sono particolarmente utili per chi vuole isolarsi in ambienti molto rumorosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *