Quali le differenze tra Samsung Galaxy A 2016 e Galaxy A 2015?

Lungo il corso del 2016 Samsung ha presentato la nuova linea di smartphone Samsung Galaxy A 2016 o Galaxy A16: in quest’articolo scoprirete se i nuovi modelli sono inediti o dei semplici aggiornamenti dei vecchi modelli (comunemente idetificati come serie A 2015), nonchè se ne vale la pena acquistarli.

Samsung Galaxy A serie 2016

Samsung Galaxy A 2016

Differenze tra Galaxy A 2015 e Galaxy A 2016

I modelli Galaxy A del 2015 e quelli del 2016 sono dispositivi molto diversi tra loro, nonostante stiano all’incirca sulla stessa fascia di mercato. Ecco quali sono le principali differenze:

  • Le dimensioni dei dispositivi sono tutte aumentate. Il Galaxy A3 da una diagonale di 4,5 pollici passa ad una diagonale di 4,7, il Galaxy A5 passa da 5 a 5,2 pollici mentre l’A7 rimane, come il precedente, 5,5 pollici. Anche il loro design è cambiato, però: adesso sono più simili ai Galaxy di fascia superiore, come gli S6. Anche le risoluzioni, di pari passo, sono aumentate; l’A3 ha una risoluzione HD, mentre l’A5 passa da un display HD ad un Full HD. Chiaramente, il display dell’A7 non ha subito differenze.
  • Anche la potenza di tutti i dispositivi è aumentata, e non è solo “aumentata”, ma è addirittura raddoppiata. I dispositivi, infatti, mantengono la loro potenza ma mentre i modelli precedenti avevano quattro core quelli del 2016 hanno otto core, il che praticamente significa potenza doppia, comparabile a quella di smartphone di fascia più alta. Fa eccezione l’A3, che rimane un quad core ma passa da una potenza di 1,2 Ghz ad una di 1,5 Ghz.
  • È aumentata anche la RAM degli smartphone: in particolare, il Galaxy A3 passa da 1 ad 1,5 GB, l’A5 rimane con i 2 GB che aveva in precedenza e l’A7 passa da 2 GB che aveva a 3 GB nel modello 2016.
  • Migliora inoltre la qualità della fotocamera, o meglio la qualità del Galaxy A3 viene equiparata a quelli dei fratelli maggiori. Questo significa che tutti i Samsung Galaxy A del 2016 hanno una fotocamera posteriore da 13 Mpixel e una frontale da 5. Inoltre, rispetto ai precedenti, in tutti i modelli è stato introdotto lo stabilizzatore.
  • Infine, chiaramente, sui nuovi dispositivi è disponibile una versione di Android più recente. I vecchi Galaxy si fermavano infatti alla 4.4, mentre sui nuovi è già presente Android 5.1 che, Samsung ha già dichiarato, sarà aggiornabile ad Android 6 Marshmallow.

Quindi quale modello di smartphone Samsung conviene comperare?

Una volta scoperte le differenze la domanda che ci poniamo è: vale la pena di acquistarli o è meglio risparmiare qualcosa acquistando i modelli della serie A 2015 a prezzo scontato?

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

I dispositivi del 2016 non sono equiparabili a quelli del 2015. Sono diversi sotto molti punti di vista, e sono molto più potenti in vari ambiti, troppi per poter dire che conviene risparmiare qualcosa. Certo, si possono prendere i Galaxy A del 2015, ma ci ritroveremmo tra le mani smartphone già troppo vecchi per gli standard di oggi, mentre gli A del 2016 sono in linea con i device odierni.

Questo significa che se volete un buon telefono non dovete farvi ingannare dal nome: i nuovi Galaxy A del 2016 sono ottimi smartphone, e non si possono paragonare ai loro fratelli più vecchi.

Concludo questo confronto lasciandoti delle tabelle di confronto prezzi (nella prima tabella trovi il Galaxy A3 2016, nella seconda il modello Galaxy A5 2016).



179,90


182,00


182,00


190,00



236,00


234,90


236,00


236,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *