Cuffie bose

La musica è una delle passioni che maggiormente coinvolge le persone, al giorno d’oggi. E se da una parte le tecnologie che ci permettono di ascoltare qualsiasi brano, quando preferiamo, sono sempre più diffuse, dall’altra parte ci vogliono dispositivi in grado di farci sentire quella musica con la migliore qualità possibile: ecco perché in questo articolo, dedicato a tutti gli amanti dello shopping online, parliamo di cuffie Bose.

Cuffie Bose

Cuffie Bose

Bose è una delle aziende più attive nell’ambito della produzione di dispositivi per la riproduzione di musica, e probabilmente le cuffie sono tra i suoi prodotti più conosciuti: sono cuffie di alto livello, e nonostante il costo non sia basso su internet si possono trovare offerte cuffie Bose davvero interessanti: noi vi mostriamo una tabella comparativa delle migliori offerte, aggiornata in tempo reale, per poi passare alla descrizione dettagliata di ogni singolo modello.

Cuffie Bose SoundTrue around-ear 2

Iniziamo dalle cuffie Bose SoundTrue around-ear 2, le migliori dal punto di vista del prezzo cuffie Bose perché sono in assoluto le più economiche.

Si tratta di un modello pensato per la mobilità e per la comodità di essere portato in giro: le cuffie sono comode, pratiche e leggere così che si possono tenere sulla testa per tanto tempo senza fatica né dolori intorno alle orecchie, perché sono around-ear e perché dopo le prime volte di utilizzo ricordano la forma del nostro viso.

La qualità del suono è indiscutibilmente molto alta, come da tradizione Bose, nulla a che vedere con prodotti di scarsa qualità; quando abbiamo finito di ascoltare, poi, si possono piegare sulla fascia e riporre, per portarle senza troppi problemi anche in uno zaino o una borsa grazie all’apposita custodia.

Sono disponibili un due varianti, che si integrano rispettivamente con dispositivi Apple e Android, per usare funzioni avanzate come le telefonate tramite cuffie e la scelta dei brani senza estrarre il dispositivo.

Cuffie Bose SoundLink on-ear Bluetooth

Più costose ma con una comodità di utilizzo maggiore, nonostante anche per questo modello siano disponibili delle offerte, le cuffie Bose SoundLink sono molto simili come conformazione alle SoundTrue che abbiamo appena visto, ma con una differenza sostanziale: sono cuffie Bluetooth.

I vantaggi in termini di comodità per cuffie di questo tipo sono ovvi: non ci sono fili che le collegano allo smartphone, al computer o comunque al dispositivo da cui la musica esce, e le possiamo usare tranquillamente anche per telefonare. L’assenza di cavi permette di avere una maggiore libertà durante l’ascolto.

Chiaramente, trattandosi di un diapositivo Bluetooth è necessario che il device da cui il suono esce sia dotato di questa tecnologia; i moderni smartphone non hanno alcun problema, ma i computer a volte non supportano questo segnale e le TV generalmente non lo fanno, così come i dispositivi di riproduzione audio più datati. Comode, insomma, ma è da valutare se gli altri dispositivi che abbiamo sono compatibili: hanno un’autonomia di 15 ore di riprodizione, quindi davvero tante.

Cuffie Bose SoundLink around-ear 2 wireless

Sebbene siano un po’ più costose delle precedenti, le cuffie SoundLink around-ear sono molti simili ad esse. Il fatto che siano wireless non significa che il suono viaggi in Wi-Fi, ma è in Bluetooth esattamente come nelle altre, per cui le differenze in questo senso sono minime: alta qualità del suono, utilizzabili senza fili, e garantiscono 15 ore di ascolto ininterrotto con la possibilità di avere due ore ulteriori, se si scaricano, con una veloce ricarica di soli 15 minuti, un’opzione molto interessante.

La differenza fondamentale sta nel design: queste sono cuffie around-ear, le precedenti sono on-ear.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Questo significa che mentre le precedenti sono più isolanti, allo stesso tempo “schiacciano” il padiglione auricolare alla tempia, così che dopo un po’ di tempo che si hanno in testa possono provocare dolore.

Il design around-ear invece è meno isolante, perché gli strati sono più sottili, ma allo stesso tempo la gomma della cuffia circonda e non copre il padiglione, che così sarà libero mentre ascoltiamo la musica.

Questo modello è più indicato per chi ascolta musica, anche per lavoro, per diverse ore di seguito, rispetto alle altre che sono pensate per sessioni più brevi ma più intense.

Cuffie Bose QuietComfort con riduzione del rumore

Le cuffie Bose di qualità migliore sono le cuffie QuietComfort con riduzione del rumore. A differenza delle precedenti sono cuffie cablate, non wireless, ma integrano una tecnologia molto importante che va a ridurre il rumore esterno per un isolamento totale.

La tecnologia di riduzione del rumore ha portato anche alla vittoria di vari premi, perché Bose è una delle aziende leader in questo senso, e queste cuffie integrano proprio la migliore tra le tecnologie Bose.

Per poter usufruire di questa funzione è presente una batteria che garantisce un’autonomia di ben 35 ore di riproduzione, e che in pratica filtra i rumori che vengono dall’esterno annullandoli e non permettendo che arrivino alle nostre orecchie, nemmeno a basso volume. Quando la batteria si esaurisce, però, si potrà ancora ascoltare musica: semplicemente, la tecnologia di riduzione del rumore non è più attiva, e non lo sarà finché non le caricheremo, ma la musica si può ascoltare comunque collegando il jack da 3,5 mm.

Come per le SoundTrue, le cuffie QuietComfort sono disponibili in due diverse versioni, compatibili (per telefonate e scelta delle playlist) con dispositivi Apple o Android; è inoltre disponibile un’edizione limitata con colorazioni ulteriori.

Cuffie Bose: quali scegliere?

I modelli di cuffie Bose non sono tantissimi, ma sicuramente ci offrono una buona possibilità di scelta: abbiamo un primo modello più economico, leggero ma potente, due modelli wireless per vari tipi di utilizzo e un modello più performante e di qualità, sebbene più pesante e legato all’utilizzo di una batteria, particolarmente indicato a chi, delle cuffie, fa un uso professionale.

Chiaramente, la scelta è affidata a ognuno di noi, e alle nostre necessità, ma se possiamo dare un consiglio cerchiamo di non acquistare un modello che abbia più di quanto effettivamente ci interessi: se usiamo le cuffie quando camminiamo e abbiamo sempre lo smartphone vicino a noi, la libertà dai fili non ha così senso se accompagnata da una limitazione come quella della ricarica, ad esempio.

Conviene così scegliere le SoundTrue se non abbiamo particolari esigenze, mentre se vogliamo farne un utilizzo più intenso e che ci isioli completamente dall’ambiente opteremo per le QuietComfort; i due modelli di SoundLink, infine, sono da scegliere solo se i cavi di collegamento rappresentano un problema importante per il nostro modo di utilizzarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *