Google Glass a rischio flop?

Google Glass a rischio flop?Google Glass a rischio flop?
Erano – e in buona parte sono ancora – il simbolo di una tecnologia all’avanguardia, wearable, forse un po’ troppo intrusiva: si tratta dei Google Glass, lanciati per pochi eletti nel 2012 da Mountain View e ora, secondo più voci, in netta crisi, in attesa del debutto ufficiale sul mercato consumer rinviato al 2015.

Pare infatti che gli sviluppatori siano sempre più restii a sviluppare applicazioni per gli occhiali di Big G, peraltro molto cari (1.500 dollari). Inoltre alcuni sviluppatori del progetto ora sarebbero stati destinati ad altri settori o addirittura usciti da Google, come Babak Parviz, ora impiegato presso Amazon. Tutt’altro destino rispetto a quello di Oculus Rift, piattaforma dedicata al gaming e per certi versi simile (un visore) ma che ha già fatto gridare molti al miracolo.
I Google Glass, invece, non hanno un’immediata destinazione e utilità evidente, lo schermo pare non sia molto semplice da usare e le applicazioni languono: la strategia sarebbe ora quella di rivolgersi alle aziende, anche promettendo forti sconti in caso di acquisti in blocco.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Forse simili interfacce sono ancora destinate a suscitare molte perplessità e a non essere accolte con troppa fiducia, a differenza di oggetti che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana come smartphone e tablet. Per conoscere le offerte più convenienti per Internet mobile con questi apparecchi, basta visitare il comparatore di SosTariffe.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *