I tablet rallentano ma fanno sempre la parte del leone sul mercato

I tablet rallentano ma fanno sempre la parte del leone sul mercato

I tablet rallentano ma fanno sempre la parte del leone sul mercato

I tablet rallentano ma fanno sempre la parte del leone sul mercato

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Crescono un po’ meno, ma continuano a crescere: secondo le ultime analisi Canalys, i tablet sono destinati sempre più a far parte delle nostre vite, magari sostituendo i PC che, comunque, per una volta hanno tratto un sospiro di sollievo.
I sistemi client nel primo trimestre dell’anno hanno segnato un progresso del 5% nelle consegne, per un totale di 123,7 milioni di unità. Solo i tablet rappresentano quasi la metà del mercato: per l’esattezza il 41% con 50,8 milioni di pezzi, il 21% in più rispetto allo stesso periodo del 2013. I notebook invece sono fermi al 38%.
Un po’ a sorpresa, frenano la loro discesa i PC, con un calo che si assesta intorno al 7%, grazie soprattutto a un aumento in Europa occidentale (cui però fanno eco diminuzioni consistenti nel mercato cinese). Il motivo è semplice: da quando Windows XP ha terminato il suo ciclo di vita e non viene più ufficialmente supportato da Microsoft, molti sono stati obbligati a migrare a sistemi più recenti, approfittandone per cambiare anche macchina.
Che si tratti di personal computer, di notebook, di tablet o di smartphone sempre più avanzati, comunque, di una cosa queste macchine proprio non possono fare a meno: una connessione stabile e veloce. Per confrontare le varie proposte dei diversi operatori, c’è il comparatore di SosTariffe.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *