La prima parola di un bambino inglese? «Tablet»

La prima parola di un bambino inglese? TabletLa prima parola di un bambino inglese? «Tablet»
«Tablet» è la prima parola pronunciata dai bambini inglesi. Non tutti, ovviamente, ma allo stesso modo una percentuale sorprendente: un pargolo britannico su otto, anziché dire «mom» o «dad», si è rivolto proprio al gadget elettronico che bene o male gli sta tenendo sempre più compagnia durante l’infanzia.

Il campione analizzato è stato di 3.614 persone, piuttosto significativo, ed è l’ennesima conferma di una crescente diffusione dei tablet anche tra i più piccoli proprio per le loro capacità ludiche e didattiche, oltre che all’intuitività delle interfacce touch davvero alla portata di tutti.
Grazie all’Internet mobile (su SosTariffe.it si possono trovare le tariffe più convenienti per non rischiare di ricevere bollette astronomiche) si apre letteralmente ai bambini un mondo pieno di opportunità, ma anche di pericoli che impongono un’attenta sorveglianza da parte dei genitori.
Un altro dato aiuta a capire quanto sia esteso questo fenomeno: l’81% degli adulti intervistati ha riferito danni ai propri dispositivi elettronici a causa dell’incuria dei figli, non proprio portati a comprendere il valore dell’oggetto che hanno in mano, e soprattutto intenzionati a non lasciarlo quasi mai. Il 7% dei genitori inglesi consente infatti ai propri bambini di usare il tablet anche tre o quattro ore al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *