Tablet Mediacom SmartPad o WinPad?

Mediacom, è una delle aziende che da ormai qualche anno produce tablet low-cost, sia con il sistema operativo Android (SmartPad), che con sistema operativo Windows (WinPad): in quest’articolo scoprirete le differenze tra le famiglie di tablet SmartPad e WinPad, in modo che possiate scegliere il tablet giusto per voi.

I tablet Mediacom SmartPad

Mediacom SmartPad Pro
Iniziando con la prima famiglia di dispositivi, ci rendiamo conto che c’è molta scelta, infatti le dimensioni dei tablet che vanno dai 7 ai 10 pollici, passando per gli 8, sempre in rapporto 16:9 (per cui molto allungati, rispetto ai tablet che vanno per la maggiore oggi).

Le specifiche tecniche si tengono molto sul basso, perché siamo sempre su processori 1,2 Ghz quad-core, quindi di potenza medio-bassa, supportati da un solo GB di RAM (se non mezzo GB, per i tablet da sette pollici); la memoria interna non è particolarmente ampia, perché siamo di solito sugli 8 GB, che per un tablet sono pochi.

Le versioni di Android di tutti i tablet prodotti da Mediacom sono aggiornate alla 4.4 KitKat, e al momento non c’è nemmeno l’ombra di Android 5, comunque il siatema operativo Android offre molte più possibilità, come sistema mobile, rispetto a Windows, e questo significa che molte app che qui sono presenti, su Windows non le troveremo.

I prezzi?

I prezzi dei tablet Mediacom SmartPad sono molto contenuti, ad esempio un device da 7 pollici costa tra i 50 ed i 70€ (dipende dal modello e dalle offerte del momento), mentre quelli da 10 pollici si aggirano sui 100€ (Scopri qui le migliori offerte di oggi)

I Tablet Mediacom WinPad

Mediacom Winpad
Il discorso migliora un po’ parlando dei tablet WinPad, che come dicevamo hanno come sistema operativo Windows, e non una versione vecchia perché è presente Windows 10.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Ci sono di varie dimensioni, da 7 e da 10 pollici, e sono tablet improntati al lavoro, per cui i tablet da 7 pollici sono assolutamente da evitare, mentre quelli da 10, nonostante le specifiche tecniche siano tutt’altro che eccelse, si possono utilizzare per lavoro senza problemi particolari. Hanno la tastiera, non solo lo schermo per cui si comportano come laptop, ed hanno Windows 10 completo, per cui possono eseguire anche i programmi per computer (quelli più leggeri, chiaramente, non i videogiochi sicuramente).

Questo però significa che Office, i programmi aziendali, i programmi di scrittura e così via funzionano e anche piuttosto bene, per un tablet che però, in questo senso, somiglia più ad un computer; il migliore in questo senso è il WinPad 10.1 X120, che permette un’esperienza di utilizzo adeguata, in relazione alle sue specifiche.

I prezzi?

I tablet della famiglia Mediacom Winpad costano di più degli SmartPad, comunque i 7 pollici costano sui 70€, mentre i modelli top di gamma costano intorno ai 200€, accessori inclusi (scopri le migliori offerte di oggi)

Quindi …. SmartPad o WinPad?

Mediacom WinPad è una famiglia di tablet pensati per il lavoro, e per l’utilizzo con il trackpad piuttosto che con il touch: essendo essenzialmente dei “computer ridotti”, e non dei “cellulari giganti” come sono gli SmartPad, mancano la maggior parte dei giochi mobile più famosi, e delle app più rapide da usare da mobile: insomma, se proprio uno vuole un tablet per giocare o leggere gli SmartPad sono comunque da preferire.

Per chi, invece, cerca un tablet senza troppe pretese ma che intende utilizzare, affiancandolo magari ad un computer fisso, quando lavora, perchè magari deve girare molto, i WinPad di Mediacom possono essere dei validi alleati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *