Microsoft Surface Pro 4

In questo articolo andiamo a recensire un dispositivo molto, molto, molto valido nel comparto dei tablet. Valido perché essenzialmente è ciò che i tablet dovrebbero essere, ovvero dei piccoli computer. Parliamo del Microsoft Surface Pro 4.

Microsoft Surface 4 Pro

Microsoft Surface 4 Pro

Nonostante le “vesti” da tablet infatti questo prodotto Microsoft è un computer a tutti gli effetti, che funziona come qualunque computer desktop ed è ottimo per lavorare, anche se senza ombra di dubbio è un tablet.

Migliori offerte di oggi

È un dispositivo molto potente, e noi vi proponiamo le offerte a cui in questi giorni viene venduto in internet: se siete interessati a queste offerte Surface Pro 4 potete cliccare su scopri per avere maggiori informazioni sulla promozione.



852,00


849,77


962,83


884,30



898,00


910,00


901,75


906,12



1.388,00


1.887,23


1.722,60


1.505,90

Microsoft Surface Pro 4: la recensione

Iniziamo quindi a recensire questo dispositivo, probabilmente il più potente (ma anche costoso) tablet in circolazione al momento. Non è un dispositivo per lo svago, o per il gioco, ma è un prodotto che serve per lavorare, e lavorare pesantemente. Vediamo perché.

Design ed ergonomia

Il Surface Pro 4 è un tablet dalle dimensioni molto generose, 12,3 pollici, le dimensioni di un computer piccolo. È leggermente inferiore come diagonale all’iPad Pro di Apple, ma siamo comunque su livelli molto somiglianti. Il peso è di circa 700 grammi, per cui è molto leggero da portare in giro con noi rispetto almeno ad un computer.

Il tablet viene venduto con un accessorio che è un pennino, e serve a prendere appunti a mano libera, ma è disponibile anche un secondo accessorio opzionale che è la custodia, che protegge il tablet ma gli fornisce anche una tastiera con tanto di trackpad. Per cui si può usare il tablet a nostra scelta, sia con il dito che con il mouse, principalmente per non dover star sempre ad alzare le mani quando si lavora.

Caratteristiche tecniche

Le caratteristiche tecniche non hanno nulla a che vedere, anch’esse, con gli altri tablet simili: sono quelle di un computer. Il Surface è disponibile in vari tagli di memoria e potenza, e ci offre la scelta tra uno storage interno di 128, 256 e 512 GB di spazio interno, tra un processore Intel Core m3, i5 o i7, tra un quantitativo di RAM che può essere 4, 8 o 16 GB.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

La scelta del processore e della RAM è una possibilità che non abbiamo con nessun altro tablet. Al massimo ci fanno scegliere lo storage, e 128 è il massimo (mentre qui è il minimo…). Il software è ovviamente Windows 10, l’ultima versione uscita.

Il dispositivo ha anche una fotocamera, non molto performante, da 8 Mpixel, ma certo chi cerca un dispositivo del genere non lo prende per fotografare; inoltre ha una batteria che garantisce 9 ore di lavoro senza necessità di ricarica, anche se dipende da che cosa ci facciamo.

Si, perché il Surface fa tutto. Non ci sono app, ma ci sono programmi, programmi completi e non le versioni “monche” che si trovano sui vari store. Se ho un programma aziendale fatto apposta per la mia azienda, su Surface lo metto, come su un computer normale. Se ho un gioco bello, su Surface posso metterlo, come sul computer di casa. Se voglio mettere app non autorizzate da nessuno o create da me lo posso fare, non c’è bisogno di registrarsi come sviluppatore: tutti i benefici di un computer racchiusi in un tablet.

E poi il Surface legge tutto: ha il lettore di schede SD, un ingresso USB, il Bluetooth, le connessioni audio, i vari sensori, il trackpad che funziona come mouse, che supporta… Insomma, tutto ciò di cui possiamo aver bisogno.

Conclusione

Possiamo dire ragionevolmente che il Surface Pro è un tablet solo per il nome, perché a tutti gli effetti si tratta di un computer. Computer che permette di lavorare senza problemi di alcun tipo, senza alcuna limitazione, senza alcun sistema operativo che dovrebbe essere per uno smartphone e non per un dispositivo pensato per il lavoro.

Ma non ha proprio nulla di negativo, questo Surface? Si, una cosa ce l’ha, ed è il prezzo. Pensato per lavoro si, ma molto costoso, perché di base costa 1200 euro e si arriva tranquillamente oltre le 2000 con le caratteristiche migliori. È un dispositivo quindi non adatto a tutti, ma anche diverso da tutti gli altri, che serve ed è necessario ad una specifica categoria di utenti, lasciando fuori chi vuole un tablet solo per leggere, girare in internet o andare su Facebook.

Cercate un tablet per lo svago? Siete fuori strada, potete spendere molto meno e avere le cose di cui avete bisogno lo stesso. Cercate un tablet per lavorare in mobilità? È decisamente il dispositivo che fa per voi.



852,00


849,77


962,83


884,30



898,00


910,00


901,75


906,12



1.388,00


1.887,23


1.722,60


1.505,90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *