Motorola Nexus 6

Uno dei dispositivi più interessanti tra quelli presenti sul mercato, anche se disponibile ormai da più di un anno, è il Google Nexus 6, anche detto Motorola Nexus 6 visto che il produttore hardware è Motorola (ma Motorola è stata acquisita da Google, per cui lo smartphone è prodotto da Google, giusto?).

Motorola Nexus 6

Motorola Nexus 6

Si tratta di un phablet, quindi di un telefono di dimensioni molto, molto grandi, che è stato ideato per emulare la filosofia che Apple ha per i suoi iPhone: il produttore deve produrre hardware e software.

Così come succede per iPhone e iOS, Google aveva già il sistema operativo, Android, e aveva bisogno solo di un hardware: vediamo che cosa è venuto fuori da questo connubio.

Quanto costa il Google Nexus 6?

La risposta è nella tabella qui sotto, che riporta le migliori promozioni di oggi (vedi la scheda completa cliccando su dettagli).

Migliori offerte Motorola Google nexus 6


637,99
Scopri le altre promozioni per Motorola Nexus 6 >>

Design ed ergonomia

La prima cosa che si nota è che il Nexus 6 è un prodotto… Grosso. Non c’è altra definizione. La diagonale dello schermo da 6 pollici lo rende veramente troppo grande, una situazione simile a quella dei Note di Samsung, e anche se chi ha intenzione di acquistarlo lo fa proprio per lo schermo (altrimenti sceglierebbe un telefono più piccolo, chiaramente) non è comodo.

Le grandi dimensioni, unite anche allo spessore piuttosto consistente, fanno sì che non si tenga benissimo in mano, ma soprattutto in tasca, obbligandoci a tenerlo in una borsa o in un marsupio per non avere problemi.

Il retro del dispositivo è curvo, e questo è buono quando lo abbiamo in mano perché si adatta alla forma della mano e non da la sensazione di cadere continuamente, ma è meno buono quando lo abbiamo su un tavolo e vogliamo scrivere ad esempio un messaggio: barcolla in continuazione, e scrivere diventa impossibile. Inoltre, non si usa con una mano sola. Infine, non sono incluse nella confezione le cuffie, a differenza di qualsiasi altro cellulare.

Difetti su cui non si può sorvolare ma che sono tipici di ogni dispositivo grande, proprio in virtù delle dimensioni: insomma, chi lo acquista sa già a cosa va incontro, in questo senso.

Caratteristiche tecniche

Ma chiaramente, per una cosa negativa ce ne sono tantissime positive, e questo lo vediamo con le caratteristiche tecniche.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Sono ottime, considerando che il telefono ha più di un anno di età: il processore é a quattro core (ad oggi ce ne sono anche a otto) ma ciascuno lavora a 2,8 Ghz di frequenza, veramente tanto in totale. A supportarli ci sono ben 3 GB di RAM, che permettono di non vedere le app chiudersi una dopo l’altra e di non incontrare praticamente mai i rallentamenti; anche il fatto che Android sia presente nella versione base, non modificato in alcun modo dal distributore (come accade con i Samsung) contribuisce sicuramente a questa fluidità.

La memoria interna di base è 32 GB, anche se esiste una variante da 64, tuttavia a differenza di altri Android la memoria del Nexus non si può espandere tramite scheda MicroSD, per cui la memoria che scegliamo all’inizio è quella che avremo anche in futuro.

La batteria, invece, è un mostro: 3200 mAh circa, per avere un’idea il doppio di quella presente su un iPhone 6. Per cui se sentite gli utenti lamentarsi di quanto poco duri la batteria del proprio smartphone… Beh, non è questo il caso, sicuramente.

La batteria arriva sempre a fine giornata, anche con un utilizzo intenso, considerando che lo schermo non è proprio economico in termini di risorse richieste: un display 4K che, forse, non sarebbe nemmeno stato necessario. Ha di buono che la luminosità alta è ottima, si vede benissimo anche sotto il sole, la bassa pure (unita al display AMOLED, sul quale il nero è nero) il che lo rende ottimo per leggere quando andiamo a letto, la sera.

La fotocamera è da 13 Mpixel, un buon sensore con i led flash, che sono due e sono integrati nell’obiettivo così che da fuori non di vedono, che consente di scattare foto di buon livello. Nulla di accezionale, intendiamoci, ma alla fine questa fotocamera non è male per niente, e non possiamo lamentarci. È in grado anche di registrare video in 4K, visto che lo schermo è in grado di riprodurli.

Scheda Tecnica del Motorola Nexus 6

Processore: Qualcomm SnapDragon 805 Quad Core con frequenza da 2.7 GHz
Sistema Operativo: Android 5.0 Lollipop
Ram: 3 GB
Display: 5.9 Pollici IPS Amoled con 16 milioni di Colori
Risoluzione: 2560 x 1440 pixel
Dimensioni: Altezza 159,26 mm, Larghezza 82,98 mm, Spessore 10 mm
Peso: 184 Grammi
Memoria interna: 64 GB
Gprs: Si
Hscsd: No
Edge: Si
Umts: Si
Hsdpa: Si
Hsupa: Si
Uma: No
Irda: No
Bluetooth: Si ( Versione 4.0 con A2DP)
WiFi: Si (Wi-Fi a/b/g/n/ac)
Nfc: Si
Usb: Si micro USB
Slot Sim: Si
Messaggistica: Si
Fotocamera Posteriore: 13 Megapixel
Zoom: Digitale 4 X
Autofocus: Si
Flash: Si Flash LED
Fotocamera Anteriore: 2 Megapixel
Fotocamera Risoluzione: 4128 x 3096 pixel
Videocamera Risoluzione: 3840 x 2160 pixel, 30 fps
Video Chiamata: Si
Batteria: 3220 mAh Autonomia 650 ore i standby, 1000 minuti di conversazione
Confezione: Alimentatore Usb, Auricolari
Colori: Nero e Bianco

Conclusione

Girando in internet, nel corso dell’ultimo anno si notano molte recensioni positive riguardo al Google Nexus 6. Quando gli utenti sono soddisfatti, dipende dal fatto che hanno in mano un buon telefono, ciò che effettivamente il Nexus 6 è.

Nonostante sia un po’ datato, e si possa trovare quindi anche a prezzi piuttosto bassi, riesce a raggiungere come prestazioni dispositivi ben più moderni; inoltre è uno dei pochi a supportare già adesso Android 6 Marshmallow, l’ultima release assente su praticamente qualsiasi smartphone che non sia un Nexus, per adesso.

Hardware ottimo, fotocamera in linea con i concorrenti, batteria che dura tantissimo, un buon taglio di memoria minima costituiscono i punti di forza del Nexus 6 che purtroppo pone il compromesso di dimensioni molto, forse troppo grandi e soprattutto di uno spessore che poteva essere quantomeno un po’ ridotto. Un vero peccato ma, come dicevamo all’inizio, chi sceglie un dispositivo così lo fa proprio per avere dimensioni di questo genere, per avere uno smartphone che si avvicini quanto più possibile ad un computer da portare in tasca (o nel marsupio).

E il Nexus 6, in questo, riesce benissimo, molto meglio di altri prodotti simili.

Migliori offerte Motorola Google nexus 6


637,99
Scopri le altre promozioni per Motorola Nexus 6 >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *