Non trovi più lo smartphone? Ci pensa Google

Non trovi più lo smartphone? Ci pensa GoogleNon trovi più lo smartphone? Ci pensa Google
Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita a tal punto che ce li portiamo ovunque, e regolarmente finiamo per dimenticarli appoggiati su qualche scaffale, sulla scrivania, in auto o – peggio – su una panchina o al tavolino del bar. Per venire incontro a questo problema è arrivata, manco a dirlo, Google, con una nuova funzione find my phone direttamente dal campo di ricerca del motore web più famoso del mondo.

Il servizio per ora è disponibile solo negli Stati Uniti, ma è facile prevedere che avrà grande successo anche in Italia.
Con la funzionalità da poco annunciata, sarà possibile trovare il proprio smartphone Android direttamente dal PC di casa: basta aggiornare l’app Google Search, attivare il GPS o l’A-GPS per la localizzazione attraverso reti mobili e digitare la frase “Find my phone“su Google, avendo cura di essersi loggati con lo stesso account utilizzato sullo smartphone.
A questo punto si può non solo trovare su Maps il dispositivo (ovviamente con qualche margine di errore, per cui sarà difficile capire in che stanza della casa si trova semplicemente tramite la localizzazione geografica) ma anche farlo squillare, in modo da ritrovarlo al volo. Eventualmente, sarà anche possibile cancellare la memoria.
Per chi è in cerca delle migliori tariffe mobile per il proprio smartphone, il punto di riferimento è sempre il comparatore di SosTariffe.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *