Processori Intel core di terza generazione: quali novità e come riconoscerli?

Logo Intel

Logo Intel

L’azienda americana Intel ha immesso sul mercato mondiale la rivoluzionaria famiglia dei processori Intel Core di terza generazione (Ivy Bridge). Il primo tratto distintivo è dato sicuramente dal fatto che sono implementati utilizzando una tecnologia transistor tri gate 3D non più a 32 nanometri bensì a 22 nanometri. Per quanto riguarda il design della micro – architettura sono una evoluzione delle Sandy Bridge con alcune oculate migliorie.

I maggiori perfezionamenti arrivano per quanto riguarda la gestione dei contenuti multimediali, decisamente al top e praticamente senza rivali, oltre che per il risparmio energetico. In particolare, con questo straordinario connubio ottenuto tramite la tecnologia tri gate a 22 nanometri e l’architettura Ivy Bridge, per i processore Intel di terza generazione si è reso raggiungere standard qualitativi impressionati per ciò che concerne le prestazioni grafiche in 3D, che secondo alcuni esperti del settore, risultano essere praticamente raddoppiate rispetto a quelle dei processori di seconda generazione. È quasi superfluo sottolineare come l’avere a disposizione uno di questi processori di terza generazione vi consentirà di sfruttare al meglio tutte le potenzialità del vostro schermo. Queste capacità grafiche consentiranno all’utente di accedere a contenuti di diversa natura in maniera ottimale come ad esempio la visione di un film in HD, la creazione e la gestione di video e foto, una navigazione web decisamente originale e tanto altro ancora.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Questi nuovi gioiellini della tecnologia Intel sono disponibili non solo per PC Desktop e Notebook ma ben presto lo saranno anche per dispositivi mobili. Tuttavia non è sempre semplice districarsi tra le tante diciture che Intel propone per i propri processori e dunque cerchiamo di capire come riconoscere quelli di terza generazione da quelli della seconda oppure della prima.

La regola è abbastanza semplice: i processori di terza generazione (Ivy Bridge) hanno nella sigla un numero a 4 cifre che comincia per 3 (ad es. Intel Core i5-3570T, Intel Core i7-3770T); i processori di seconda generazione (Sandy Bridge) hanno nella sigla un numero a 4 cifre che comincia per 2 (ad es. Intel Core i3-2310M, Intel Core i7-2600); i processori di prima generazione sono riconoscibili dal fatto che la sigla è formata solo da tre numeri (ad esempio Intel Core i3 370M).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *