Quali le differenze Mediacom PhonePad X, G ed S?

Tutti gli utenti che sono alla ricerca di smartphone economici su internet, sicuramente avranno trovato nella loro ricerca una delle aziende in qualche modo leader di questo mercato: Mediacom.

Praticamente sconosciuta agli appassionati di Samsung o iPhone da 700 euro, propone prodotti molto economici alla portata di tutte le tasche, per chi non vuol rinunciare alla comodità di uno smartphone di ultima generazione.

Per quanto riguarda la produzione di smartphone, Mediacom propone dei cellulari chiamati PhonePad, un nome non particolarmente invitante anche se i prodotti a dire il vero, nella nicchia di mercato che occupano, non sono poi così male, anzi.

Ricordando che stiamo sempre parlando di smartphone economici, vale a dire con prezzi mediamente tra i 100 e 200€.

Smartphone Mediacom PhonePad G

Mediacom PhonePad G512
La prima delle tre linee di cui vi parliamo tra quelle proposte da Mediacom è la linea PhonePad G, capitanata dal modello PhonePad Duo G512, il modello più performante tra quelli prodotti im questa linea.

Si tratta di alcuni tra i cellulari più economici in assoluto tra quelli proposti da Mediacom, insomma lo smartphone economico per eccellenza: è un cellulare dalla potenza media, con un processore quad-core da 1,3 GB, cinque pollici di diagonale dello schermo, fotocamera da 5 Mpixel, insomma specifiche non altissime ma che comunque riescono a garantire un utilizzo fluido del dispositivo, senza problemi particolari.

Ci sono anche smartphone più vecchi che appartengono a questa linea, ma il pregio degli ultimi usciti è di avere Android 5.1, per cui la versione più recente (a parte Android 6 che non ha ancora nessuno), e questo garantisce la compatibilità con le app (vedi le migliori offerte del momento).

Smartphone PhonePad S

Mediacom Phon Pad S552U
Poche battute per parlare della famiglia PhonePad S, altra categoria di cellulari economici che differisce dalla precedente solo per la presenza di uno schermo da 5,5 pollici (5,3 per le versioni precedenti) e una risoluzione conseguentemente più grande. Tutto qui.

Per il resto, rimane lo stesso processore, aumenta un minimo la RAM (da 1 a 2 GB) perché c’è bisogno di un po’ più di potenza visto che lo schermo è più grande, poi tutto il resto è invariato rispetto alla linea G, per una scelta che si può tranquillamente effettuare sulla base delle dimensioni (scopri i migliori prezzi di oggi).

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Mediacom PhonePad X

Mediacom Phone Pad Duo x530U
Drappello d’onore invece per la linea PhonePad X, che fa sempre parte degli smartphone low cost ma non così tanto, in quanto ha caratteristiche che riescono ad equipararla a cellulari di altre marche ben più performanti.

Intendiamoci, niente Galaxy S6, ma comunque smartphone (con una diagonale da 5 pollici, come la linea G) che mostrano in qualche modo i muscoli, con un processore da otto core anzichè da quattro (che significa potenza doppia rispetto agli altri), 3 GB di RAM, memoria interna da 16 GB e non da 8 come gli altri smartphone e schermo HD, come quello della linea S, per cui una densità di pixel maggiore.

Questo ovviamente nell’ultimo modello uscito, il PhonePad X530U, con le specifiche che si abbassano leggermente, pur seguendo la stessa linea, nei modelli inferiori della stessa linea.

La linea X di mediaphone propone quindi smartphone low cost, si, ma per chi comunque è disposto a pagare qualcosa in più per non vedere la propria esperienza utente corredata di continui blocchi e rallentamenti di sorta (vedi tutte le promozioni).

Quale modello di smartphone Mediacom scegliere?

Fortunatamente, nella scelta di uno smartphone Mediacom le cose non sono particolarmente difficili, perché le tre linee rappresentano alla fine tre modelli diversi di smartphone che vengono aggiornati ogni anno, per cui si deve scegliere tra tre modelli: quello economico che più economico non si può (G), quello economico ma più grande (S) e quello economico ma non proprio così economico (X).

Se abbiamo la necessità di dimensioni più grandi gli smartphone della linea S sono gli unici che possiamo prendere in considerazione, anche se la potenza non è altissima.

Invece, se si necessita di dimensioni più contenute, più normali, il quesito che dobbiamo porci è: per chi è questo cellulare? Per la mamma settantenne che è già tanto se impara ad usare WhatsApp, o per un ragazzino al suo primo smartphone che altro non aspetta che riempirlo di giochi?

Rispondendo a questa domanda e ad altre domande simili, non sarà difficile scegliere quale, tra le linee G ed X di PhonePad, è la più adatta alle vostre esigenze (scopri tutti i modelli e le offerte Mediacom).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *