Apple Watch 2: recensioni, modelli e novità di questa nuova generazione

Lo scorso Settembre Apple, tra i vari dispositivi nuovi che ha presentato, ha inserito anche gli Apple Watch di seconda generazione, chiamati Apple Watch Series 2.

Si tratta di dispositivi con varie migliorie rispetto a quelli di prima generazione, che rappresentano, di fatto, modelli successivi rispetto alla prima, che tuttavia menzioneremo per far capire che differenze ci siano tra le due generazioni.

In realtà, come modello, Apple Watch 2 è uno solo, inteso come la cassa che contiene l’hardware che gli permette di funzionare. Questo significa che esistono, per differenze hardware, solamente due modelli di Apple Watch: quello di prima generazione e quello di seconda generazione.

Ciò che spesso crea confusione (anche sul sito Apple stesso, peraltro) è che i vari Apple Watch sono disponibili in diversi colori del quadrante e diversi cinturini, differenti per modello e materiale, che fanno pensare che ci siano tantissimi dispositivi differenti: questo non è vero, e le differenze sono unicamente di tipo estetico tra gli Apple Watch.

Apple Watch di seconda generazione

Apple Watch di seconda generazione

Apple Watch 2: caratteristiche tecniche

Chiarita quindi questo aspetto possiamo continuare indicando le caratteristiche tecniche e la differenza con la generazione precedente di Apple Watch nella Series 2, così da capire quali siano le migliorie effettivamente messe in atto dall’azienda.

  • GPS Integrato: gli Apple Watch di seconda generazione hanno il GPS integrato, cosa assente nella prima, che permette di muoversi anche per distanze significative senza dover avere l’iPhone sempre in tasca, utile negli allenamenti.
  • Resistente all’acqua: la seconda serie di Apple Watch è completamente resistente all’acqua, per cui può essere usato anche durante l’attività di nuoto, fino a 50 metri di profondità. La prima serie era resistente solamente agli schizzi, ma non all’immersione.
  • Wi-Fi e Bluetooth: sono presenti entrambe le connessioni, e la tecnologia è identica a quella della prima generazione.
  • Accelerometro e giroscopio: anche questi due sensori sono presenti, nello stesso modo della prima generazione.
  • Sensore di luce ambientale: la luminosità dello schermo viene regolata in automatico. Da notare che gli Apple Watch di seconda generazione sono più luminosi rispetto a quelli di prima, come luminosità massima.
  • Display in Vetro Rinforzato/Zaffiro: come per la prima generazione, in base ai modelli il vetro che ricopre il display cambia.
  • Batteria di 18 ore: l’autonomia non cambia rispetto alla prima generazione.

Queste le caratteristiche tecniche dello smartwatch Apple, inteso come cassa in sé, senza considerare l’estetica.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Possiamo notare come le differenze con la prima generazione siano davvero esigue e siano utili, in pratica, solamente a chi usa Apple Watch per l’attività di nuoto: il GPS e la resistenza all’acqua sono utili perché quando si nuota non si può portare con noi l’iPhone, mentre in tutte le altre attività è possibile comunque portarsi dietro l’iPhone (magari con una fascia da braccio), per cui non ci sono particolari punti distintivi tra la prima e la seconda generazione di Apple Watch.

Apple Watch Series 2: l’estetica

Passando all’aspetto estetico, a cui Apple dedica molta attenzione (molta più che all’hardware di sicuro!), cerchiamo di capire quali sono le differenze. Qui parleremo solamente di differenze per la cassa, perché per i cinturini i modelli sono così tanti che diventa piuttosto difficile indicarli tutti, anche perché le differenze sono legate unicamente a una questione estetica.

Di base, le casse degli smart watch Apple di seconda generazione sono disponibili in tre materiali diversi:

  • Alluminio: è il materiale di base per gli Apple Watch di seconda generazione, ed è disponibile in quattro colori: grigio siderale, argento, oro e oro rosa. I modelli Nike sono fatti con questo materiale. Sono i modelli meno costosi.
  • Acciaio Inossidabile: perfetto per non far attaccare i cibi, è il materiale che accompagna i modelli di orologi Apple in cristallo di zaffiro anziché in vetro. E’ disponibile nella colorazione nero siderale e acciaio (il colore naturale della lega metallica, color argento). I modelli Hermès sono fatti con questo materiale.
  • Ceramica: è il materiale esclusivo di Apple Watch Edition, il modello più costoso e sostituisce quello che nella prima generazione era oro (magnifico, siamo passati dall’oro al materiale per costruire i sanitari!). E’ disponibile solo in colore bianco, per ovvi motivi.

Per quanto riguarda infine i cinturini, non ci dilunghiamo per i motivi che abbiamo già detto, ma in base al modello che scegliamo di cassa troviamo abbinato un certo cinturino, e quello rimane, almeno nella conformazione originale. Poi, essendo i cinturini intercambiabili, anche con quelli di Apple Watch di prima generazione, se ne possono acquistare altri e dare così uno stile diverso al nostro Apple Watch quando vogliamo.



379,69


379,69


395,84


379,69


409,88


379,69


406,80


405,89

Apple Watch Hermès e Apple Watch Nike

Questi due modelli di smartwatch presenti nel catalogo Apple sono delle varianti della serie 2 (a cui appartengono) che sono rilasciati con dei cinturini esclusivi non acquistabili in altri modi. Le differenze sono solamente dal punto di vista estetico (e c’è una lievissima differenza software per la versione Nike) ma dal punto di vista hardware sono Apple Watch di seconda generazione identici a tutti gli altri, comunque se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere le recensioni apposite, raggiungibili visitando la sezione Apple Watch.

E la prima generazione di orologi Apple?

Esisto ancora, sul sito ufficiale di Apple troverai solo alcuni modelli, mentre online la gamma è più ampia e anche le opportunità di acquisto a prezzo scontato: ma vale la pena acquistare questi smartwatch di prima generazione?
La risposta a questa domanda la trovi nell’articolo “Conviene acquistare un Apple Watch di prima generazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *