Smartphone Dual Sim Huawei: quali i migliori?

In questa pagina ci occuperemo degli smartphone dual SIM Huawei, per chi ha necessità di utilizzare due schede contemporaneamente sul proprio smartphone.

Molti dei cellulari Huawei più famosi, infatti, vengono proposti anche in Italia in due versioni: quella classica, ad una sola SIM, e quella Dual-SIM. Questi dispositivi hanno un nome leggermente diverso dalla variante ad un’unica scheda, per cui bisogna fare attenzione nel momento della scelta a non sbagliare.

In questa pagina parleremo solo di Huawei, trattando però smartphone di diverse fasce: dagli smartphone economici agli smartphone top-gamma, valuteremo le caratteristiche della tecnologia dual SIM integrata e anche le migliori offerte proposte.

Nell’articolo useremo alcuni termini tecnici, che vi spieghiamo in breve:

  • DSDS: Questa sigla sta per “Dual SIM Dual Standby”, e significa che quando si telefona con una delle due schede l’altra viene “messa in standby”, ovvero si blocca fino alla fine della telefonata; chi ci chiama sulla SIM che non stiamo usando, insomma, troverà occupato.
  • DSFA: ovvero Dual SIM Full Active, in cui le SIM rimangono attive sempre; tuttavia, nessun cellulare Huawei al momento sfrutta questa tecnologia, e tutti gli smartphone che vedremo sono DSDS.
  • Switch a caldo, o “Hot Switch”: significa che è possibile scegliere con quale delle due SIM navigare su internet direttamente dalle impostazioni del cellulare, senza cambiare di posto le due SIM. Anche in questo caso, nessun dispositivo Huawei al momento lo permette, e per navigare su internet con la seconda SIM piuttosto che con la prima bisogna estrarle e cambiarle di posto.

Se vuoi saperne di più sulla tecnologia dual sim ti consiglio leggere l’articolo “Quali le differenze tra Dual Sim Full Active, Dual Standby e Hot Switch?

Huawei P8 Lite Dual

Huawei P8 lite

Huawei P8 lite


Huawe P8 Lite è uno degli smartphone di marca Huawei che ha ottenuto maggior successo in questi ultimi due anni, perché pur trattandosi della versione meno potenziata di Huawei P8 le differenze sono poche, e questo ne fa uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Dal punto di vista del dual-SIM, ne esiste una variante (che si affianca al mono-SIM) che si chiama Huawei P8 Lite Dual, da non confondere con la versione ad una sola SIM.

Si tratta di un Dual-SIM in cui la seconda SIM può essere messa nel carrello al posto della MicroSD, per cui o si utilizzano due SIM o una sim e una MicroSD.

La tecnologia che le due sim sfruttano è la DSDS, quindi quando si inizia una chiamata con una SIM non si può usare l’altra, mentre non è disponibile lo switch a caldo tra le due schede.

Huawei P9 Lite Dual

Huawei P9 Lite

Huawei P9 Lite dual sim


Se Huawei P8 Lite era la versione leggera di P8, P9 Lite è la versione depotenziata di P9, che continua la sotto-linea del top gamma Huawei.

Esiste anch’esso in versione a due SIM con il nome di Huawei P9 Lite Dual, e permette di ottenere un buon compromesso tra specifiche tecniche e la comodità delle due SIM.

Come per il P8 Lite, anche qui la tecnologia è DSDS, e non è possibile effettuare lo switch a caldo, o hot switch, della connessione LTE. Sino presenti anche in questo caso due vassoi per le schede, di cui il primo sempre per la SIM, il secondo a scelta tra la SIM e la MicroSD, per cui prima di acquistarlo bisogna valutare bene il fatto che se vogliamo espandere la memoria non si potrà utilizzare la seconda scheda SIM.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Huawei Honor 5C Dual

Smartphone Honor 5c

Smartphone Honor 5c


Altro smartphone presente sia in versione ad unica SIM che in versione Dual, Huawei Honor 5C presenta delle caratteristiche tecniche superiori rispetto ad Huawei P8 Lite (ma minori rispetto a P9 Lite), e questo ne fa uno dei migliori smartphone che si possono trovare al momento per chi cerca un dual-SIM di marca Huawei in Italia.

Anche in questo caso abbiamo solamente due slot, per cui o si usa la MicroSD o la seconda SIM; c’è da dire che lo storage di base non è bassissimo, è 16 GB, per cui si potrebbe rinunciare alla MicroSD, volendo.

La tecnologia, come nel caso precedente, è la Dual SIM Dual Standby (DSDS), mentre anche in questo caso non è presente la possibilità di scegliere direttamente dallo smarthone quale SIM utilizzare per la navigazione; niente switch a caldo, dunque.

Huawei Mate 9 Dual-SIM

Huawei Mate 9

Huawei Mate 9


Huawei Mate 9 è in assoluto uno degli smartphone Huawei migliori presentati nell’ultimo anno, che di conseguenza diventa anche uno dei migliori smartphone Dual-SIM in assoluto. Anche di questo dispositivo esistono doverse versioni, e bisogna fare attenzione a scegliere il cellulare Dual-SIM, nel momento dell’acquisto.

Come per gli altri, anche in questo caso si sfrutta la tecnologia DSDS, nonostante parliamo di un cellulare di fascia alta, e non è possibile usare lo switch a caldo.

Ci sono, anche in questo caso, solamente due slot per le SIM di cui uno da usare, se interessati, per la MicroSD; in questo caso però della scheda di memoria aggiuntiva davvero non c’è bisogno, perché la memoria interna di base del Mate 9 è davvero tanta, ben 64 Gb: per chi cerca uno smartphone di alto livello con due SIM e con garanzia italiana, probabilmente (non solo tra gli smartphone Huawei ma in generale) non c’è una scelta migliore del Mate 9.

Huawei Ascend Y3 ii Dual-SIM

Huawei Y3 II

Huawei Y3 II Dual Sim


Con questo smartphone scendiamo moltissimo di prezzo, e ci rivolgiamo a tutti quegli utenti che cercano uno smartphone dual SIM economico.

Ascend Y3 viene infatti commercializzato a meno di 100 euro, ed ha delle specifiche tecniche scarse, come possiamo immaginare. Ha due SIM che sfruttano lo standard Micro (la dimensione intermedia) e la tecnologia DSDS, come tutti gli altri dispositivi Huawei che abbiamo visto.

Non è presente, nemmeno in questo caso, lo switch a caldo e come negli altri casi si deve scegliere tra utilizzare la seconda SIM o una scheda MicroSD; qui, però, lo spazio storage è davvero scarso, quindi è consigliato solamente a chi utilizza il dispositivo per motivi di lavoro o per secondo telefono, e necessita quindi delle due schede SIM.

Huawei Y6 II Dual-Sim

Huawei Y6 II

Huawei Y6 II Dual Sim


Salendo leggermente, di nuovo, nella scala di qualità dei Dual-Sim troviamo un modello un po’ migliore, almeno come specifiche, rispetto ad Y3.

Aumenta un po’ il prezzo ma anche la potenza tecnica, per cui è interessante per chi deve fare comunque qualcosa (a parte le semplici telefonate) con questo smartphone; la tecnologia è anche in questo caso DSDS, e come negli altri casi non è presente lo switch LTE a caldo e i vassoi per le SIM sono comunque due, per cui si deve anche qui scegliere tra seconda SIM e MicroSD.

E le altre marche?

Anche Samsung ed altri marchi famosi (ASUS, NGM, … ecc) offrono cellulari dual sim, quindi se nessuno di questi telefoni Huawei ti ha convinto ti consiglio a visitare la specifica sezione cliccando sul bottone qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *