Telefonia mobile: i numeri del mercato in Italia

Telefonia mobile: i numeri del mercato in Italia

Telefonia mobile: i numeri del mercato in Italia


Telefonia mobile: i numeri del mercato in Italia
Stando al più recente Osservatorio Trimestrale sulle Telecomunicazioni elaborato da AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), aggiornato al 30 giugno 2013, in seno al mercato della telefonia mobile si è registrato un leggero aumento delle linee mobili, sia su base annua (+334.000) che trimestrale (+140.000).

Sono diminuite le SIM “solo voce”, mentre le “connected card” dedicate hanno segnato una crescita di 1,7 milioni di unità. Negli ultimi dodici mesi, si è osservata una flessione delle SIM residenziali (-490.000 linee), a fronte di un aumento dell’utenza affari (+824.000 linee), prosegue AGCOM.

Nel medesimo periodo, le SIM prepagate sono diminuite di 1,46 milioni, mentre quelle in abbonamento sono aumentate di 1,79 milioni. In due anni, grazie soprattutto alla crescita di smartphone e tablet, le SIM in abbonamento sono cresciute di 3,7 milioni, a fronte di una flessione di circa 2,1 milioni delle SIM prepagate. Una tendenza che sembra fare il paio con le informazioni contenute nell’ultimo Mobility Report di Ericsson: le sottoscrizioni di abbonamenti alla telefonia mobile associate agli smartphone hanno raggiunto una quota del 25-30% al terzo trimestre 2013; nel 2016, le soluzioni di mercato confezionate dagli operatori di telefonia mobile per i cellulari intelligenti supereranno, in termini di sottoscrizioni, quelle proposte per i cellulari di base.

Trova il miglior prezzo e le migliori offerte

Il traffico telefonico (73,8 miliardi di minuti tra gennaio 2013 e giugno 2013) è risultato in aumento del 5,6% rispetto al corrispondente valore del 2012, informa AGCOM. Gli SMS (43,1 miliardi a fine giugno) hanno invece incontrato una flessione del 10% rispetto alla prima metà del 2012. Un calo che si spiega con la diffusione delle applicazioni di messaggistica mobile.

Nel secondo trimestre 2013, le SIM che hanno effettuato traffico dati hanno superato i 32 milioni, con una crescita di 20 punti percentuali rispetto al corrispondente valore del 2012. Le “connect card” dedicate, vale a dire le chiavette Internet, hanno raggiunto una consistenza di circa 8,6 milioni (+24,6% rispetto al secondo trimestre 2012). E da inizio anno, il traffico dati è cresciuto del 33%.

AGCOM ha registrato inoltre una crescita degli abbonati per gli operatori mobili virtuali (+810.000 linea circa su base annua), la cui consistenza ha superato quota 5,1 milioni di SIM, pari a circa il 5,2% della base clienti totale. Quanto alla portabilità del numero, al 30 giugno 2013 le linee mobili portate hanno toccato quota 58,7 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *